Corto maltese

Corto maltese

martedì 17 ottobre 2017

Non solo Triathlon

Mi capita spesso, nei dopo gara ma anche nel pre gara di parlare con molte persone ma dopo poco trovo il modo di defilarmi, non perché sia snob o mi senta superiore ma semplicemente perché si parla solo di triathlon; sia chiaro, anch'io sono innamorato perdutamente di questo sport ma mi piace parlare anche e sopratutto di altro.
La vita è un'esperienza e va vissuta a 360°, almeno per me.
Quindi oggi parliamo di altro, e cioé di musica, cinema e letteratura.
Partiamo dalla musica, quando avevo 21 anni ho realizzato il mio sogno da adolescente, aprire un negozio di dischi e anche se non è andata bene (ho aperto quando è esploso napster e tutti scaricavano :-( ) la passione mi è rimasta.
In questi giorni è uscito il nuovo disco degli Ulver, gruppo norvegese che seguo dagli esordi, cioé quando facevano metal e il loro mutamento musicale ha coinciso con il mio, il disco in questione è "The assassination of JulioCaesar", un capolavoro, un mix di new wave, electro, jazz a sprazzi, trip hop e sperimentazione.
Se amate Depeche Mode, New Order, il gothic dark e l'elettronica compratelo a scatola chiusa.

Passiamo al film, "Lock & stock" , opera prima di Guy Ritchie, il regista di Sherlock Holmes per intenderci, cosa volete che vi dica, è irriverente, comico, violento e unico ma guardatevi il trailer.



Per vedere il trailer cliccate qui: Lock&stock trailer

E infine il libro: "Il potere del cane" di Don Winslow.
Non è un libro per tutti, è volgare, violento all'inverosimile e incredibilmente crudo e veritiero.
Ambientato tra gli Stati Uniti e il Messico, è uno spaccato del traffico di droga e della criminalità organizzata messicana.
Un romanzo che vi terrà attaccati alle sue pagine e che, nonostante le tante pagine, divorerete.



:-)

Nessun commento:

Posta un commento